mercoledì 14 gennaio 2009

La tisana del mattino



E' da dicembre che le mattine in ufficio per me cominciano con una tisana fumante, per addolcire, rilassare, caricare, conciliare il buonumore.

Quasi mai il gusto resta il medesimo.

La mia storica lunaticità e volubilità trova infatti anche nella scelta della tisana del mattino il suo trionfo.

Ogni tanto poi ne sono la pusher autorizzata con le colleghe, convertite alla sana, buona abitudine degli infusi col dono, a ciascuna di loro, di una tazza adatta all'uso.



Se poi attorno alla tisana ci sono anche biscotti o dolcetti, viene ancora meglio.




Plumcake con mandorle e uvetta
Occorrente: stampo per plumcake, ciotola capiente, fruste elettriche, bilancia, bollitore per il latte, setaccio, cucchiaio
Ingredienti

150 g farina 00
120 g farina integrale di segale
30 g farina di soia
200 ml latte
100 g burro
3 uova
scorza di arancia grattugiata
1 bustina di lievito per dolci
50g uvetta
60 g mandorle tritate
50 g fruttosio
50 g zucchero semolato

Procedimento
Scaldare il latte e il burro su fiamma dolce, senza però farlo bollire.
Sgusciare le uova in una terrina, montarle a spuma con lo zucchero e il fruttosio. Setacciare la farina bianca e il lievito e mescolarli alle altre farine.
Unire a poco a poco un po' di latte e burro e qualche cucchiaio di farina, continuando a mescolare con le fruste elettriche.
Aromatizzare con la scorza d'arancia
Quindi aggiungere l'uvetta e le mandorle, utilizzando però un cucchiaio per mescolare, altrimenti con le fruste elettriche si farà piuttosto fatica.
Trasferire il composto in uno stampo da plumcake imburrato e cuocere in forno a 180°C per 35 minuti.

Nessun commento:

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS