lunedì 9 gennaio 2012

Riso zafferano e Parmigiano Reggiano


Riso, zafferano e Parmigiano Reggiano formano un trio infallibile. Se poi al trio aggiungete un quarto, cioè la cipolla, avrete fatto tombola. In realtà la cipolla dona sapore non soltanto ai risotti, ma a qualsiasi ricetta, e il suo odore è così pieno e familiare da trasmettere calore persino ad una casa poco abitata o ad una cucina super tecnologica tutta in acciaio e con elettrodomestici di ultima generazione. Questo risotto è una versione alleggerita e semplificata di un grande classico della cucina italiana, cioè il risotto alla milanese. Il bello dei risotti sta nella loro presentazione, specie se c'è un po' di tempo per divertirsi con la decorazione. Nel mio caso è bastato formare la porzione dentro un coppapasta, aggiungere il Parmigiano Reggiano a scaglie e spolverare di zafferano in polvere, sì quello di bassa qualità che si compra in bustine..




Riso zafferano e Parmigiano Reggiano



Occorrente: pentola per risotto, coltello con lama seghettata, coppapasta, cucchiaio


Ingredienti x 4 persone

250 g di riso carnaroli
3-4 pistilli di zafferano purissimo
1 cipolla piccola
20 g di burro
olio e.v.o.
brodo
Parmigiano Reggiano
zafferano in polvere per decorare


Procedimento


Per la ricetta di questo riso sono partita da un normalissimo soffritto di cipolla al quale ho aggiunto un po' di burro e poi ho tostato il riso, l'ho bagnato di brodo caldo e ho continuato ad aggiungerne finché il riso non è arrivato a cottura. Non so darvi tempi precisi, perché ho scoperto che dipende molto dalla pentola che si usa, dalla durezza dell'acqua, dalla qualità del riso. Nel mio caso sono serviti circa 20-25 minuti. Ma prendeteli con le pinze..o con qualsiasi altro attrezzo da cucina :)

Per mantenere leggero il riso io non ho mantecato di burro né di formaggio, ma l'ho lasciato compattare semplicemente nella pentola per qualche minuto, cosa che ha agevolato l'operazione di decoro tramite il coppapasta. 

Se proprio non resistete all'idea, ovviamente mantecate a piacere...

10 commenti:

Flò ha detto...

La presentazione e' troppo bella! Il risotto con parmigiano e zafferano e' un cult, la semplicita' la preferisco!

Massimo ha detto...

Spettacolare presentazione!

Patrizia ha detto...

Semplice ma particolare nella presentazione, brava!!

Ombretta ha detto...

che bella presentazione! complimenti! e che ricetta sfiziosa:-) bacioni

Francesca ha detto...

Mhhhh il risotto per eccellenza! Buonissimo sempre!

Stefania ha detto...

Una bella presentazione e lo penso anche molto buono
ciao :)

tittina ha detto...

mi piace la presentazione ed anche la ricetta alleggerita!!!un bacione cara!!Tittina

Nus In Cucina ha detto...

Mi piace molto, nel gusto e nella presentazione! E poi col risotto si va sempre sul sicuro!

zuppa ha detto...

Ciao! Finalmente qualcuno che la pensa bene della cipolla nel risotto! Bel piatto! Mi piace anche il fatto che non sia un risotto all'onda. che a volte mi piace, ma a volte ho proprio voglia di un risotto fermo; quello allo zafferano mi piace così. Eppoi io lo riempio di parmigiano... sarò sbagliato ma evviva gli sbagliati! ciao ancora!

dario ha detto...

Bravissima!!!!!
e te lo dice uno che di risotto alla milanese se ne intende, visto che praticamente sono cresciuto a casa della nonna milanese che il risotto lo faceva spessissimo!
ottima anche la presentazione
ciaooo

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS