domenica 25 aprile 2010

Pudding di colomba pasquale

Brief

Restyling di un dolce pasquale, con abuso legalizzato di spezie e in particolare di vaniglia



La ricetta



Occorrente: zuppiera o pirofila, stampo da dolce, casseruola, colino, fruste elettriche, ciotola capiente, bicchierini da liquore, forno

Ingredienti

Una Colomba da 750gr classica
700 gr latte
1 stecca di cannella
1 baccello di vaniglia
buccia grattugiata di un limone
3 bicchierini di Passito di Pantelleria
80 gr zucchero
4 uova

Procedimento

Dopo aver colto un suggerimento di Sara di Melealforno che scriveva a proposito di un pudding di panettone, ho provato a immaginarne uno a base di colomba.

Così sono iniziate le consultazioni più approfondite su internet, fino a quando mi sono convinta che avrei dovuto interpolare più ricette e lasciare che i profumi adatti si cristallizzassero nella mia mente. Così ho messo a bollire il latte con la cannella, il baccello di vaniglia e la scorza di limone.
Nel frattempo ho tagliato a fette la colomba e l'ho imbevuta di Passito e l'ho sistemata in una zuppiera.
Ho sbattuto i tuorli d'uovo con lo zucchero e montato a parte le chiare a neve.
Ho colato il latte e l'ho lasciato raffreddare. Vi ho trasferito la colomba inzuppata di vino e poi ho versato il tutto sui tuorli.
Da ultime ho unito le chiare, mescolando dal basso verso l'alto per evitare che si sgonfiassero.

Ho trasferito l'impasto in una tortiera imburrata e ho infornato a 190°C per 45 minuti.

Che dire?

Non è avanzato neppure un po'.


3 commenti:

Micaela ha detto...

ottima idea per consumare le scorte di colomba! un bacione.

Mirtilla ha detto...

bellissima ricetta per il riciclo della colomba :)

Alessia ha detto...

Ciao ragazze, grazie di essere passate. Essì, così vestita la colomba si mimetizza perfettamente.

baci

A.

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS