giovedì 17 marzo 2011

Crepes alle fragole

Brief

La Sposadelvento celebra la bontà e il profumo delle fragole


La ricetta


Occorrente: terrina capiente, setaccio, mestolo, fruste, padella antiaderente, spatola per crepes, coltello spalmaburro, piatto, piatti o sperlunghe per servire

Ingredienti

3 uova
1/2 litro di latte
200 g farina 00
buccia grattugiata di un limone
20 g di burro
1 barattolo di marmellata di fragole senza zucchero
qualche cucchiaiata di Fragolì Toschi

Procedimento

Sua maestà la fragola è un frutto meravigliosamente voluttuoso. Di forma e struttura vagamente cardiaca, dal colore squillante e dal profumo fresco e invitante. Perfette con la panna, ottime con la crema, stuzzicanti con zucchero e limone, sublimi con lo champagne..

Da piccola la Sposadelvento le raccoglieva nell'orto dei nonni. Venivano a maturazione a primavera inoltrata e lasciavano l'odore inconfondibile sulle dita per ore e ore..
Per non parlare di quando la nonna cuoceva la marmellata in cucina: l'aroma arrivava fino alla strada. Che meraviglia!
Una volta la piccola Sposadelvento ci cadde anche in mezzo, non alla marmellata, ma alle fragole. 
Fu il primo giorno in cui cercarono di insegnarle ad andare in bici senza rotelle. Lei andava per i 4 anni, aveva i capelli a spazzolino e il suo inconfondibile look da maschiaccio. 
Il caso volle che in mezzo alle fragole ci fosse una pietra con uno spigolo vivo e quindi al rosso fragola si unì presto il rosso sangue. 

Ma le fragole rimasero comunque una grande passione. 
E una grande passione non si dimentica mai. 

Per questo la Sposadelvento oggi ha deciso di viziarsi con delle crepes farcite di marmellata alle fragole e decorate con liquore alle fragoline di bosco. 

Prepararle è semplicissimo.
Si parte con la pastella, ottenuta mescolando le tre uova alla farina setacciata. Si montano per bene con la frusta, cercando di non far formare grumi. Quindi si stempera il tutto con latte freddo e si unisce la buccia di limone. Si lascia riposare la pastella per circa 30 minuti, dopo di ché si scalda la padella antiaderente sul fuoco, si fa sciogliere una noce di burro e quindi si preleva un mestolino di pastella, la si versa nella padella e si lascia cuocere fino a quando diventa asciutta, si stacca dalla padella con la spatolina e si gira subito dall'altro lato. Quindi si versano le crepes su un piatto grande. Si procede così fino ad esaurire tutta la pastella. Quindi si procede alla farcitura spalmandole di marmellata e richiudendole a mezzaluna. Si mettono in piatti individuali da portata e si bagnano col liquore alle fragoline di bosco. 

E la passione rinverdisce..



Nessun commento:

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS