venerdì 20 febbraio 2009

A proposito di tisane: la Pompadour vaniglia e lampone



Vaniglia e lampone sono in assoluto due pilastri incrollabili del mio pantheon olfattivo e gustativo. Il loro aroma mi segue di anno in anno, sicuro e vicino come un'ombra. Apro la portiera della macchina e mi corre incontro un caldo aroma di vaniglia. E al mattino, dopo la doccia, note di vaniglia salgono dal bouquet del mio profumo firmato Dior.
Ricordo che da bambina mi innamorai di un tipo di caramelle al lampone che un vecchio frate teneva da parte per me dopo la messa della domenica.
Erano mie e mie soltanto.
Oggi sono andata alla ricerca della mia tisana del mattino.
Ho guardato le confezioni, letto i contenuti, ma non c'erano erbe disintossicanti o miscele di té che mi attraessero allo stesso modo. E' stata lei a chiamarmi, come una voluttuosa sirena incantatrice.
E all'apertura della scatola, un messaggio di ringraziamento inaspettato "Grazie per averci scelto" Sono corsa ad aspirare il profumo già dal filtro della tisana, prima ancora di immergerla nell'acqua bollente.
Mi sono sentita come Grenouille ne Il profumo di Suskind.

10 commenti:

lenny ha detto...

Mi hai fatto ricordare che ho in dispensa un infuso ai frutti di bosco della Pompadour che ancora non ho provato.
Intenso il tuo rapporto con la vaniglia!!!!
Ciao

sweetcook ha detto...

Tesoro, abbiamo una cosa in comune, l'amore per la vaniglia, io la adoro, tutto nella mia stanza (ed anche in cucina) profuma di vaniglia...adesso andrò alla ricerca di questa tisana...ma, prima, posso chiederti, se non sono indiscreta, il nome del tuo profumo? Io sono ancora alla ricerca del mio perfetto, anche perchè non tutti sono buoni:/
Grazie e buon fine settimana:)

Alessia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessia ha detto...

@ lenny: ciao cara, grazie della visita. Hai ragione, abbiamo un rapporto intenso io e la vaniglia, è come se per sentirmi bene avessi bisogno di contornarmene e comunque a tavola è la stessa cosa. L'infuso ai frutti di bosco è molto profumato e molto stimolante, ho letto da qualche parte che dà carica.

@ Sweetcook: La fragranza personale va sentita sempre e solo sulla propria pelle e comunque interagisce con mille altri elementi olfattivi. L'odore del caffé che abbiamo bevuto, o della sigaretta che abbiamo fumato, l'odore dei metalli se portiamo orecchini o collane, e dei vestiti e dei detergenti e delle spezie o aromi che usiamo in cucina. Spesso anche il lavoro che facciamo condiziona l'odore: carta, stampanti, solventi, pennarelli e quant'altro.
Secondo me il profumo appartiene anche al corredo dell'Io ideale, cioè all'immagine che vorremmo dare di noi. E' per questo che io sto attenta anche a flacone, concept e campagna di comunicazione dei profumi.

Comunque Poison Hypnotic si contende il mio collo, alternato ad altri 5-6 candidati, in base a umore e stagione. Si vuoi ti dico anche gli altri..
;-)

Quanto al profumo perfetto: sarà lui a trovare te

Micaela ha detto...

buonissima! non l'ho mai assaggiata!!

Sara ha detto...

Che bella la parte delle caramelle, io la vaniglia non è che la ami tantissimo, troppo dolce per i miei gusti, però il lampone mi piace...e le tisane della pompadour per me sono una garanzia, la trovassi sull'isolotto la proverei, altrimenti quando esco la prendo e la provo!!!!
Un bacione

Alessia ha detto...

@ Micaela: è gradevole e fa un po' pensare a un filtro d'amore. Prova e poi mi dirai ;-) buon weekend!

@ Sara: il bello è che poi io con la vaniglia non uso lo zucchero e in generale faccio fatica a mangiare qualcosa che lo contenga..Isolotto? mhm dove?
buon fine settimana, ti abbraccio

sweetcook ha detto...

Grazie 1000, non l'ho ancora provato ma ci farò un pensierino, comunque concordo con te, anzi ti dirò che mi è successo di sentire addosso ad una mia conoscente un profumo che generalmente viene giudicato ottimo, ma su di lei risultava quasi sgradevole, hai ragione, è anche questione di pelle:)
Buona domenica:)

Fiordilatte ha detto...

anche a me la vaniglia piace moltissimo...in questo periodo sto sorseggiando un the al bergamotto, gelsomino e vaniglia. E' la mia coccola quasi quotidiana... e poi non serve quasi zucchero!

Sara ha detto...

Isola d'elba....

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS