martedì 20 novembre 2012

Vellutata di zucca


La vellutata di zucca è una delle mie zuppe preferite. Non che io sia una grande amante di zuppe e minestre, tutt'altro...ma questa ha il potere di farmi cadere in tentazione, quindi è davvero speciale.
Come mai?
Spiegarvi il perché del "No, minestra, no" sarebbe troppo lungo e tutti noi corriamo, dentro e fuori internet..quindi faccio prima a dirvi come mai mi piaccia la vellutata di zucca.
Da un lato perché la zucca ha un colore arancio così pieno e così caldo da scaldare anche e soprattutto lo sguardo, non trovate? E poi perché la consistenza cremosa, pur senza aggiungere panna o patate, è incredibile.
Provate ad accompagnarla con i crostini che ho suggerito in questa ricetta e che vedete fotografati qui sopra, sono l'ideale con questi sapori.

Vellutata di zucca


Occorrente: forno, casseruola, coltello, minipimer

Ingredienti

una zucca da 1kg-1kg e mezzo
1 l di brodo
1 cipolla piccola
olio e.v.o.
1 cucchiaino di noce moscata
sale e pepe q.b.
7-8 foglie di salvia
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
8 fettine di pane

Procedimento

Preriscaldare il forno a 200 °C
Tagliare la zucca in quarti e sistemarla su una griglia in forno.
Lasciarla cuocere per una mezzora circa o fino a quando risulterà un po' secca.
Eliminarne la buccia e tagliarla a cubetti.
Affettare la cipolla sottile e saltarla in una casseruola assieme a 4-5 cucchiai di olio. Aggiungere la zucca tagliata a cubetti, coprire con un po' di brodo e continuando a mescolare, portare a bollore. Unire il sale, il pepe e la noce moscata.
Lasciare cuocere per 10-15 minuti, continuando ad aggiungere il brodo.
Spegnere e allontanare dal fuoco per qualche minuto.
Frullare il tutto col minipimer e tenere in caldo.
Preparare quindi i crostini, cospargendo le fette di pane col Parmigiano grattugiato. Adagiarvi sopra le foglie di salvia fresca, infornare per 5 minuti sotto il grill e usare i crostini per accompagnare la vellutata.

Questa era la zucca ante vellutata, in compagnia di un gruppo di simpatiche carote viola, che hanno avuto medesima sorte, ma per un'altra vellutata.




4 commenti:

mijbil ha detto...

Qui in Svezia le zucche sono tra le verdure più usate in assoluto, e tuttavia, complice la mia pigrizia, devo ancora fare la crema di zucca quest'anno. Eppure è deliziosa.. domani seguirò la tua ricetta passo passo, per la gioia del fidanzato (che al contrario tuo è minestra-dipendente)!
Un abbraaccio,

Silvia

Ely Valsecchi ha detto...

Io adoro la vellutata di zucca è un piatto così confortevole e abbondo con il parmigiano :-) Baci

Federica ha detto...

La vellutata di zucca è uno dei miei preferito comfort food in questa periodo, l'adoro.
Accidenti alle carote viola, continua la caccia ma non mi arrendo! Un bacio, buona giornata

Shamira Gatta ha detto...

Questa vellutata ha un aspetto favoloso!!!!

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS