martedì 4 settembre 2012

Ciambella al cioccolato

ciambella cioccolato

La ciambella al cioccolato è uno dei dolci classici da colazione domenicale d'autunno: quando si ha davvero tempo per fare colazione con calma punto primo, e punto secondo, quando appena alzati si ha ancora più voglia di una coccola calda e prolungata. La ciambella preparata con questa ricetta è perfezza per l'inzuppo, soffice al punto giusto, dolce ma non dolcissima, e in più si conserva per qualche giorno, ammesso che in casa vostra non abitino avvoltoi che al loro passaggio lasciano solo briciole, di cui la metà, ovviamente, sul pavimento. La ricetta l'ho presa da un vecchio numero di "Dolci" del 2004, alla quale ho ridotto un pochino la dose di zucchero perché il cioccolato fondente a me sembra già piuttosto dolce di suo. Un piccolo consiglio, se utilizzate uno stampo di circonferenza più piccola, otterrete ovviamente una bella ciambella alta alta, che vi darà ancora più soddisfazione. Altrimenti, nel classico stampo da ciambellone, il risultato sarà meno esaltante, perché la ciambella con queste dosi, risulterà più piatta, come se ad un certo punto fosse mancata la lievitazione.

Bon réveil !

Ciambella al cioccolato

Occorrente: stampo per ciambelle, forno, n° 3 ciotole capienti, casseruole per il bagnomaria, pentolino, fruste elettriche, cucchiaio, setaccio

Ingredienti

100 g di cioccolato fondente
150 g di burro
150 g di farina per dolci
150 g di zucchero (io 100 g)
50 g di fecola di patate
30 g di farina di mandorle
2 uova grandi
1 fialetta di aroma all'arancia
1 presa di sale
1 bustina di lievito per dolci
qualche cucchiaio di latte freddo
zucchero a velo per decorare


Procedimento

Accendete il forno e impostate la temperatura a 180°C. Imburrate e infarinate con cura lo stampo per le ciambelle. Spezzettate il cioccolato in una cassruola e bagnatelo col latte, lasciatelo sciogliere a bagnomaria, allontanatelo dal fuoco, e lasciatelo raffreddare. Sciogliete il burro in un pentolino su fiamma molto dolce e fatelo raffreddare da parte. Rompete le uova e raccogliete i tuorli in una ciotola e gli albumi in un'altra. Aggiungete lo zucchero ai tuorli, il sale agli albumi e montate quest'ultimi a neve fermissima utilizzando le fruste elettriche. Lavorate i tuorli con lo zucchero utilizzando sempre le fruste elettriche. Aggiungetevi quindi gli albumi, il cioccolato tiepido, le farine ben setacciate e il lievito anch'esso setacciato. Da ultimo, aggiungete il burro fuso. Trasferite il composto nello stampo e cuocete in formo per 35-40 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere la ciambella dal forno. Spolverizzatela di abbondante zucchero a velo prima di servirla.  

3 commenti:

Memole ha detto...

Che buona!!!

Maria... ha detto...

Sposadelvento! Piacere di conoscere questo blog con questa super ciambella!! da oggi ti seguo, passa da me se ti va;)
besos

~ Roberta ♥ ha detto...

Bellissima questa ciambella, è un dolce che non stufa mai e che fa sempre successo. A presto. Un bacio

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS