lunedì 17 maggio 2010

Bouchées al prosciutto di Parma e al salmone


Brief

Un aperitivo veloce (non velocissimo) ma elegante a base di pasta sfoglia e affettati


La ricetta


Occorrente: teglia da forno, tagliabiscotti, forchetta, forbici da cucina, forno, carta da forno, piatto da portata 


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia da 400 g
1 uovo sbattuto
1 confezione di formaggio spalmabile
100 g salmone affumicato
100 g prosciutto crudo di Parma
aneto
succo di limone
pepe (fac)

 Procedimento

Nell'antro dell'alchimista, per la giovane Sposadelvento pressoché 8enne, questa preparazione culinaria possedeva un che di misterioso e di affascinante.

Perché una pasta come tutte le altre, diventa fragile come la carta e non si sbriciola da cotta, ma appunto si "sfoglia"? E perché questi cerchietti, una volta passati in forno, si gonfiano come fisarmoniche e diventano tazzine senza manico?

A quell'età la Sposadelvento parlava poco. E chiedeva ancora meno, chiusa nel suo silenzio come un'antica statua, perciò quegli interrogativi si sono sciolti, nel tempo, praticamente senza chiedere.

Il ripieno delle bouchées è cambiato, poi ha preso a prepararle anche lei, e così sono nati questi.


Stendere la pasta sfoglia sul piano di lavoro, col tagliabiscotti ricavarne dei cerchi. Tagliare la metà dei cerchi in modo da formare degli anelli e sovraporre questi anelli sui cerchi interi. Usare l'uovo sbattuto per sigillarne i bordi, disporli sulla placca del forno e infornare a 190°C per 10-15 minuti circa.

Sfornarli e lasciarli raffreddare.

Bagnare il salmone col succo di limone e, se di vostro gusto, spolverizzarlo di pepe e tagliarlo a strisce lunghe ma sottili.
Tagliare allo stesso modo anche il prosciutto crudo.

Lavorare il formaggio cremoso con la forchetta, riempire le bouchées e decorarli con il salmone a fette o il prosciutto crudo. Io l'ho semplicemente arrotolato per formare quasi delle roselline.

Qui si vedono meglio.


Si servono sia freddi che tiepidi.  


6 commenti:

Fiordiciliegio ha detto...

Buonissimi! Io non mi sono mai cimentata nella preparazione della sfoglia ma sai che voglia che ho! Un giorno mi metterò di buona volontà!

Micaela ha detto...

neanch'io mi sono mai cimentata con la sfoglia... sono troppo pigra :-)

Federica ha detto...

splendidi e golosi! complimenti!

colombina ha detto...

che belli, io li ho sempre comprati fatti!!! Devo provare a farli partendo dalla pasta sfoglia!!! Bacioni

il ramaiolo ha detto...

antipastino sfizioso!! Ottimo!
Qui è arrivata la primavera... ma diciamolo sottovoce!!
Ciao! a presto

Alessia ha detto...

Ciao a tutte e grazie della visita..già la pasta sfoglia è molto laboriosa e delicata, mentre quella già pronta è ottima. Si sporta molto meno, si dosa perfettamente e si riduce la fatica.
Beh dalle mie parti è arrivata l'estate praticamente..Alé

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS