domenica 12 ottobre 2008

Crespelle con salmone e caviale




Intorno alle crepes c'è una leggenda.
Una leggenda che parla di pellegrini francesi giunti a Roma in occasione della festa cattolica della Candelora. E parla di un papa, tale Gelasio, ma il nome poco importa, che ordinò di preparare qualcosa per loro, usando uova e farina. (Ma il papa si intendeva di ricette? o uova e farina costavano poco, quindi il papa era tirchio?)

Crespelle con salmone e caviale



Occorrente: piastra per crepes, ciotola, fruste di metallo (no, niente performance sadomaso), cucchiaio, mestolo, paletta di plastica, piatto o vassoio

Ingredienti

2 uova
250 gr latte
125 gr farina
1/2 bustina lievito istantaneo per torte salate
200g carpaccio di salmone
200g crème fraiche
2 cucchiai di caviale
2 rametti di aneto
sale
pepe rosa
lime
burro

Procedimento

Comunque per preparare queste crespelle è sufficiente sbattere le uova con la farina, il lievito e il latte. Si lascia riposare il composto per una mezz'ora. Poi si scalda la piastra per le crepes o in sua assenza va bene anche una padella antiaderente, si fa sciogliere un po' di burro nella piastra (un po' intendo dire tipo un cucchiaio scarso), si versa un mestolo di pastella, fino a formare una piccola frittatina che va lasciata rapprendere. Quando si sarà asciugata completamente e i bordi si saranno seccati, senza diventare carbonizzati però, la si stacca dalla piastra con la paletta di plastica (la plastica non rovina la padella antiaderente al contrario di quella in metallo) e aiutandosi con un piatto piano la si toglie dalla piastra. Poi si continua così fino a quando la pastella si sarà esaurita.
Si condisce il carpaccio di salmone con sale, pepe rosa e il succo di lime e si farciscono le crepes con un cucchiaio di crème fraiche e una fetta di salmone. Si piegano in due in modo da creare una mezzaluna, che poi verrà decorata con altra crème fraiche e caviale.
L'aneto serve per la presentazione del piatto.
Et voilà

2 commenti:

Sere ha detto...

Grazie per esser passata!
carinissimo il tuo blog..
A presto..

Sere - cucinailoveyou.com

Alessia ha detto...

Ma ciao! ma grazie.
Ti ho aggiunto ai miei Google reader, perciò d'ora in poi sarò sintonizzata col tuo cucinailoveyou.com

:-)

Alessia

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS