lunedì 21 gennaio 2013

Cookies di Nigella


Questi biscotti sono una versione alleggerita e leggermente modificata dei Chocolate Chip Cookies di Nigella Lawson, che per il momento mi sembrano i migliori biscotti al cioccolato da fare in casa. Lei usa come pretesto la situazione di un'amica in difficoltà, che ha litigato col suo fidanzato ed è giù di morale, perciò lei si arma di té e biscotti al cioccolato per cercare di consolarla. 

Non so se sia l'antidoto giusto, c'è chi sicuramente direbbe che alla tristezza del litigio uno rischia di aggiungere quella per i chili di troppo..chi invece trova, come Nigella, che il cioccolato sia la migliore cura antidepressiva..

Momenti di tristezza o no, i cookies sono strepitosi e secondo me vanno benissimo in ogni momento dell'anno. 

Se volete dare un'occhiata alla videoricetta originale, eccovi il link. Per chi volesse provare invece la mia, continuate a leggere e soprattutto procuratevi tutto l'occorrente e gli ingredienti...Per esempio io non ho usato il robot da cucina perché detesto pulire questi strumenti quando gli impasti sono unti e appiccicosi come quello dei biscotti al burro e cioccolato. Se voi non avete di questi problemi, sappiate che la versione originale prevede l'aiuto del robot da cucina...Altra variante, per me indispensabile è la riduzione dello zucchero, che con cioccolato e gocciole di cioccolato aggiunte mi sembrava eccessiva...i dolci britannici sono così, almeno per me, hanno sempre bisogno di qualche riduzione..

Cookies di Nigella Lawson


Occorrente: forno, teglia, carta da forno, cucchiaio, pentole per il bagnomaria, terrina capiente, dosagelato


Ingredienti x 12 biscotti

100 g di cioccolato fondente al 70% minimo di cacao
100 g di burro
100 g di farina di grano
50 g di fecola di patate
30 g di cacao in polvere
1 uovo
1 cucchiaio di essenza di vaniglia
1 cucchiaio di lievito vanigliato per dolci
200 g di gocciole di cioccolato
50 g di zucchero di canna

Procedimento

Per preparare questi biscotti al cioccolato bisogna sciogliere insieme burro e cioccolato a bagnomaria, allontanare dal fuoco e lasciare raffreddare.
Preriscaldare il forno a 160°C.
Foderare una teglia con della carta da forno.
Trasferire il composto di cioccolato e burro in una terrina capiente, aggiungere l'essenza di vaniglia e l'uovo, quindi tutti gli ingredienti solidi e mescolare con cura.
Prelevare dall'impasto delle palline col dosatore per il gelato e sistemarle sulla teglia, senza schiacciarle.
Informare e lasciare cuocere per 20 minuti circa.
Estrarre dal forno, lasciare raffreddare.
Accompagnare con tè o latte caldo.

4 commenti:

Memole ha detto...

Deliziosi!!!

Milen@ ha detto...

Preferisco di gran lunga la tua versione "alleggerita" ed egualmente golosa :D

Francesca G. Rapetta ha detto...

Ciao!!! Che carino il tuo blog... mi ha colpito subito, molto delicato con delle belle foto!!! ti seguiremo... passa a trovarci se ti va!!! :D http://acasaconestro.blogspot.it/

Orchidea ha detto...

Ciao, devo dire che non sono una grande fan di Nigella però una sua ricetta l'ho provata e mi è piaciuta... sono i pancake di ricotta con salsa di mirtilli. Questi biscottini sembrano buoni.
Ciao.

Cercami su

Il Bloggatore - Cucina Aggregatore notizie RSS